La Fondazione Spadolini Nuova Antologia
l’Associzione degli Amici della 
Fondazione Spadolini Nuova Antologia
sono liete di invitarvi alla presentazione 
del volume di


Leone Piccioni
LUNGARA 29
Il “caso Montesi” nelle lettere a Piero
a cura di Gloria Piccioni
Edizioni Polistampa

Coordina
Cosimo Ceccuti
Interventi di
Stefano Folli, Ferdinando Adornato, Alessandro Ceni

Sarà presente la Curatrice

Mercoledì 12 dicembre 2018, ore 16.30
Sala Spadolini
Biblioteca della Fondazione Spadolini Nuova Antologia
Via Pian dei Giullari 36/A, Firenze

Info: 055 2336071 - fondazione@nuovaantologia.it

Ventisette lettere, scritte un giorno sì e un giorno no, dal 23 settembre al 27 novembre 1954. Il mittente è Leone Piccioni, il destinatario suo fratello Piero, recluso nel carcere romano di Regina Coeli, accusato ingiustamente dell’omicidio di Wilma Montesi. Il carteggio, pur filtrato dalla censura carceraria, aggiunge un nuovo tassello nell’intricato mosaico dei fatti relativi al “caso Montesi”, uno scandalo che travolse la politica italiana negli anni Cinquanta e che lascia ferite aperte ancora oggi.