Sarnus | Firenze | Scheda Libro

Ha chiamato la cacchina… perché arriva domattina!
Filastrocche sulla cacca

Sarnus, 2012

Pagine: 48

Caratteristiche: ill. b/n, br.

Formato: 12x17

ISBN: 978-88-563-0084-0

Collana:

Children’s corner, 21

Settore:

TL3 / Bambini, ragazzi

€ 3,83

€ 4.5 | Risparmio € 0,68 (15%)

Quantità:
Da 8 a 80 anni (ma anche di più…)

2° migliaio di copie

Ha chiamato la cacchina
perché arriva domattina;
ha chiamato la popò:
dice che verrà fra un po’;
ha chiamato la pipì:
sarà qui mercoledì;
ha chiamato la scorreggia:
è arrivata, è qui che aleggia!

C’è una cosa che tutti, da piccoli, abbiamo dovuto imparare a fare nel momento, nel modo e nel posto giusto. Ma ci hanno anche insegnato, subito dopo, a non nominarla mai!
Scriveva nel 1973 Gianni Rodari: “Tra i miei ricordi di padre – almeno in questo – senza tabù, ci sono molte rime e canzoni sull’argomento in oggetto, improvvisate ad uso dei bambini del parentado. Se non fossi anch’io, come tutti quanti, più o meno succube delle convenzioni, avrei compreso quelle canzoni «escrementizie» nelle mie raccolte di filastrocche. Credo che solo dopo il Duemila avremo autori abbastanza coraggiosi per farlo…”
Il Duemila è passato, ma Rodari non c’è più e le sue rime sull’argomento sono andate irrimediabilmente perdute: cerchiamo allora di consolarci con questo libro pieno di poesie, canzoni, “conte” infantili e disegni, pensando che… non è proprio tutta cacca.

I edizione: maggio 2012
I ristampa: febbraio 2013