Sarnus | Firenze | Scheda Libro

Un borghese di sinistra

Sarnus, 2012

Pagine: 80

Caratteristiche: br.

Formato: 17x24

ISBN: 978-88-563-0111-3

Collana:

Diari e memorie, 15

Settore:

DSU1 / Storia

L2 / Romanzi

L6 / Diari, memorie

SS1 / Politica

€ 6,80

€ 8 | Risparmio € 1,20 (15%)

Quantità:
“Ne è valsa la pena?”. Parte tutto da qui, da una domanda molto semplice. A porsela è Gian, un anziano bancario fiorentino, politico per vocazione, ateo convinto, padre di famiglia e nonno affettuoso.
Solo su una spiaggia della Versilia, stanco e melanconico, Gian ripercorre gli ultimi quarant’anni della propria vita. Dal ricordo delle contestazioni giovanili del Sessantotto comincia un lungo percorso che finisce ai giorni nostri con i sacrifici del governo Monti, passando attraverso gli anni di piombo, la tragedia del terremoto dell’Irpinia, fino al berlusconismo e alla dilagante globalizzazione del terzo millennio. Eventi e momenti che il protagonista, acuto osservatore della politica e dei costumi italiani, vive in prima persona e che analizza lucidamente, alternando episodi di vita privata a scene di libera fantasia.