Sarnus | Firenze | Scheda Libro

Minima culinaria
Riflessioni e piccole storie intorno al cibo

Sarnus, 2015

A cura di:

Claudio Costagli

Pagine: 152

Caratteristiche: ill. b/n, br.

Formato: 12x17

ISBN: 978-88-563-0181-6

Collana:

I naturini, 5

Settore:

SS5 / Antropologia

TL1 / Enogastronomia

€ 6,38

€ 7.5 | Risparmio € 1,13 (15%)

Quantità:
Mangiare è un atto semplice ma con una forte valenza culturale: un fenomeno che riguarda la nostra identità, al pari della lingua e della religione. La storia dell’umanità è legata in modo indissolubile a quella del cibo, come dimostra questa raccolta di aneddoti, racconti brevi e piccole riflessioni sul mondo della cucina e dell’alimentazione dall’antichità fino ai giorni nostri. L’autore, da sempre appassionato ricercatore e conoscitore del gusto, ci invita a riflettere sull’alimentazione e sulle scelte in cucina attraverso narrazioni sulle origini di prodotti, ricette e tradizioni, prendendo spunto da eventi e personaggi celebri. Scopriremo così che Noè fu probabilmente il primo viticoltore (e il primo a ubriacarsi…), leggeremo del grande pranzo offerto da Montezuma ai conquistadores spagnoli, indagheremo sulle curiose abitudini alimentari di Napoleone Bonaparte…
Questo piccolo libro saprà renderci più consapevoli permettendoci di pensare al cibo con maggiore libertà e ironia.